Garmin lancia la versione 2019 dell’Edge Explore

Accessori

Garmin lancia la versione 2019 dell’Edge Explore

Garmin per la stagione 2019 presenta la nuova versione dell'Edge Explore, il GPS bike computer wireless con cartografia precaricata Garmin Cycle Map, funzione Incident Detection e compatibile con i nuovi sistemi di luci e fanali Varia UT800 e Radar Varia RTL510. 

Il colosso nord-americano continua dunque a seguire il percorso intrapreso negli anni precedenti che abbina la facilità della navigazione su due ruote senza rinunciare alla sicurezza.

Il nuovo Edge Explore, è dotato di un ampio schermo touch a colori, e di cartografia Garmin Cycle Map, con punti di interesse, percorsi ciclabili, ricerca per indirizzi e particolare non di poco conto è decisamente intuitivo e facile da utilizzare.

Oltre alla navigazione Garmin Edge Explore è un dispositivo pensato soprattutto per pedalare in sicurezza. Sul display compaiono infatti segnali di avviso pop-up che segnalano l’avvicinarsi di situazioni sul percorso a cui prestare attenzione, come curve a gomito e pericolose, ma non solo.

Edge Explore è inoltre pensato per chi affronta lunghi viaggi in solitaria. La funzione Incident Detection, permette ad Edge Explore di rilevare automaticamente, grazie all’accelerometro integrato, un eventuale incidente e di inviare ai numeri di emergenza preimpostati un SMS con l’esatta posizione del ciclista.

Oltre a questa funzione si aggiungono se ne aggiungono altre, come il Group Track, che rileva e mostra sul display la posizione georeferenziata di ogni ciclista del gruppo, ed il LiveTrack, che consente ad amici e parenti di conoscere in tempo reale la posizione del ciclista.

Garmin Edge Explore è anche compatibile con la luce/fanale Varia UT800 e il nuovo Varia Radar RTL510, con luce posteriore integrata che rileva e segnala, direttamente sul display, l’avvicinarsi di una vettura fino a 140 metri.

Grazie alla funzione Rider-to-Rider, Edge Explore permette di inviare, ricevere e leggere, direttamente sul dispositivo, messaggi preimpostati agli altri compagni di pedalata con smartphone connesso a Garmin Connect Mobile. Questa funzione permette di controllare i compagni di bicicletta senza dover distogliere l’attenzione dalla strada e staccare le mani dal manubrio, per comunicare eventuali situazioni di difficoltà o anche, semplicemente, la propria posizione.

E’ possibile anche abbinare Edge Explore al sistema Shimano Step, in questo caso sarà possibile visualizzare il livello di assistenza del motore elettrico, il rapporto utilizzato e lo stato di batteria rimanente direttamente sullo schermo del dispositivo Garmin.

Per quanto riguarda l’autonomia, la batteria del Garmin Edge Explore una durata che può arrivare fino alle 12 ore, mentre se si utilizzano sensori cardio, velocità , cadenza e Live Track questa avrà un’autonomia di circa 6 ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social

Più letti in Bici e Accessori

Da Selle Italia la nuova Flite boost pro team con rail in carbonio

Da Selle Italia la nuova Flite boost pro team con rail in carbonio

Selle Italia presenta, in occasione di Strade Bianche 2021, la versione Pro Team della Flite Boost, una delle selle più rinomate e amate del brand italiano. La nuova Flite Boost Pro Team Kit Carbonio Superflow è un concentrato di tecnologia: rail in carbonio con una lunghezza maggiorata di 10 millimetri, rivestimento durevole in Fibra-Tek, leggerezza estrema e foro Superflow. Una sella scelta dai professionisti, ora disponibile anche per gli amatori.