Che bravo Andrea Vendrame! Dopo il Giro, ecco tappa e maglia alla Route d'Occitanie

Foto di Redazione
Stradacalendario internazionale

Che bravo Andrea Vendrame! Dopo il Giro, ecco tappa e maglia alla Route d'Occitanie

Il trevigiano dell'AG2R Citroen apre alla grande la corsa transalpina, resistendo al ritorno del gruppo regolato da Cort Nielsen su Jacopo Mosca.

La quarta vittoria in carriera, la seconda sulle strade di Francia (dopo la Tro-Bro Leon 2019) e altrettanto in stagione, dopo lo splendido colpo al Giro d'Italia nella tappa di Bagno di Romagna.

Andrea Vendrame è davvero in super condizione (e attenzione al suo nome per la prova tricolore del prossimo 20 giugno) e il trevigiano l'ha confermato quest'oggi, aprendo alla grande la 45esima edizione della Route d'Occitanie. Il 26enne dell'AG2R Citroen ha firmato una bellissima impresa, partendo a quasi 30 km dalla conclusione sul traguardo di Lacaune les Bains, prima in compagnia di Merhawi Kudus (Astana-Premier Tech), poi resistendo da solo al ritorno del gruppo.

A Magnus Cort Nielsen non è bastato il lavorone della sua EF-Nippo, con il danese che ha vinto lo sprint per la piazza d'onore, a 4 secondi da Vendrame e davanti ad un ottimo Jacopo Mosca (Trek-Segafredo). E così, anche se il percorso della corsa transalpina propone salite forse troppo impegnative per Vendrame, tappa e maglia per il corridore veneto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
115
Consensi sui social