Lavarone e l’Alpe Cimbra sono pronti per lo spettacolo del Tour Transalp

Alpe Cimbra Tour Transalp 2023   Tappa2
Info foto

alpecimbra.it

Trentino

Lavarone e l’Alpe Cimbra sono pronti per lo spettacolo del Tour Transalp

Percorsi spettacolari, passi di montagna mozzafiato, località di tappa rinomate, una struttura professionale e partecipanti provenienti da oltre 30 Paesi fanno di questo evento un'esperienza unica e indimenticabile. Negli ultimi 20 anni, il TOUR Transalp si è trasformato nell'evento più conosciuto e ricercato da tutti. L'affascinante traversata delle Alpi è il momento clou per ogni ciclista amatoriale!

Lavarone e l’Alpe Cimbra sono pronti ad accogliere la tappa di arrivo il 20 giugno e la tappa di partenza il 21 giugno 2024

Il Tour Transalp 2024 offre così tanta varietà in sette giorni che è difficile dimenticare tutte le sensazioni che si susseguono velocemente. Il cambiamento dei paesaggi - cime stravaganti che graffiano le nuvole, verdeggianti pascoli alpini che si rilassano al sole, gole profonde, ampie pianure, boschi, campi, praterie alpine, vigneti - questo cambiamento è selvaggio e imprevedibile come può esserlo solo su una Transalp.

Si tratta di una gara ciclistica amatoriale a 7 tappe aperta alle coppie o ai ciclisti individuali che si svolge dal 16 giugno al 22 giugno tra le Dolomiti e i suoi paesaggi più nascosti e meno conosciuti.

Un tour di più di 600 km, 16.000 metri di dislivello, attraverso panoramiche strade di montagna.

Alla gara possono partecipare appassionati di ciclismo, amatori e professionisti che abbiano compiuto la maggior età.

L’Alpe Cimbra, che sarà Comunità Europea dello Sport 2025, da anni è una delle destinazioni alpine più rinomate per la pratica del ciclismo su strada e della mtb. La macchina organizzativa è al lavoro per accogliere in grande stile il Tour Transalp.

Info: www. alpecimbra.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
141
Consensi sui social

Ultimi in Regioni

A Zurigo si pedala verso l’estate 2024

A Zurigo si pedala verso l’estate 2024

L'estate è alle porte e a Zurigo ci si prepara a godersi il lago, i fiumi e i famosi badis (stabilimenti balneari), ma anche le tante attività all’aperto e non solo, che la più vivace città della Svizzera offre durante questa stagione. In particolare, con l’arrivo in città dei Campionati Mondiali di ciclismo su strada, saranno le due ruote a farla da padrone nell'estate 2024.