Dal Piemonte a Roma in bici, il sindaco-ristoratore in viaggio per restituire i 600 euro a Conte

Dal Piemonte a Roma in bici, il sindaco-ristoratore in viaggio per restituire i 600 euro a Conte
PiemonteCoronavirus

Dal Piemonte a Roma in bici, il sindaco-ristoratore in viaggio per restituire i 600 euro a Conte

Uno zaino, l'autocertificazione, la fascia tricolore e una bici per percorrere mezza Italia.  Gianluca Bacchetta, sindaco di Divignano (Novara) e ristoratore, ha deciso di recarsi a Roma in bicicletta e incontrare Giuseppe Conte per compiere un singolare gesto di protesta: restituire al Presidente del Consiglio i 600 euro di rimborso una tantum per l'emergenza economica causata dal coronavirus.

La protesta di Bacchetta è diventata simbolica per tanti ristoratori costretti alla chiusura: «Qualcuno del mio settore ha iniziato le consegne a domicilio, ma è un mero palliativo che non copre neanche le spese e allunga solamente questa terribile agonia in cui siamo precipitati. Spero di conoscere tutti i sindaci dei comuni da cui passerò, sperando che mi accompagnino nell'attraversamento dei loro paesi così che diventi spunto per un confronto sulla gestione di questa emergenza. Non sono per nulla tecnologico e poco social, ma so che qualcuno mi aiuterà in questo».

Bacchetta, dopo essere partito dal Piemonte, ha fatto tappa in Emilia-Romagna e Toscana. Qui ha incontrato tanti colleghi, più o meno famosi alle cronache nazionali, tra cui il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti. Il sindaco-ristoratore, proprietario della birreria bavarese Edelstube di Pombia (Novara) è poi arrivato a Roma ed è stato rivevuto dal presidente del consiglio.

Bacchetta ha ribadito la sua volontà di rinunciare al bonus di 600 euro - "elemosina", aveva detto sprezzante nei giorni scorsi - dunque ha deciso di devolvere la somma alla Croce Rossa.  Così il premier, dopo aver dialogato con lui e chiamato al telefono il presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, e il presidente dell'Iss, Silvio Brusaferro, per dare informazioni al sindaco, ha deciso di donare la stessa somma - 600 euro - alla Croce Rossa Italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social

Si parla ancora di Piemonte

Domobianca e Macugnaga

“Domo Riparte”, al Lusentino l'evento benefico del Comune di Domodossola

Redazione, Martedì 25 Maggio 2021
Piemonte

"PISTA! Alessandria capitale ciclistica della Belle Epoque (1867-1915)"

Stefano Martignoni, Martedì 1 Dicembre 2020

Più letti in Turismo

Cicloturismo in crescita in Italia: i dati del 4° Rapporto di Isnart e Legambiente

Cicloturismo in crescita in Italia: i dati del 4° Rapporto di Isnart e Legambiente

L’ Isnart - Istituto Nazionale Ricerche Turistiche - e Legambiente hanno pubblicato il 4° Rapporto sul Cicloturismo: presenze turistiche in Italia, impatto economico sul territorio, identikit del cicloturista, Piano Strategico del Turismo 2023-2027.