Andrea Bagioli anticipa tutti in Francia: che colpo alla Drome Classic. A Kuurne esulta Pedersen

Foto di Redazione
Info foto

Drome Classic twitter

Stradaprofessionisti

Andrea Bagioli anticipa tutti in Francia: che colpo alla Drome Classic. A Kuurne esulta Pedersen

Il valtellinese batte Impey e il compagno di squadra Honoré nella semi classica francese. All'ex iridato la corsa belga: Trentin 4°, Colbrelli 6°.

Il colpo di Andrea Bagioli alla Drome Classic.

La corsa francese vede esultare il giovane valtellinese della Deceuninck-Quick Step, che nel finale anticipa uno sprint di gruppo ristretto, trionfando con 11 secondi di margine su Daryl Impey e Mikkel Honoré, il danese compagno di squadra che completa il podio e il successo del Wolfpack.

Continuano così le soddisfazioni per l'Italbici in avvio di 2021, mentre alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne è il campione del mondo 2019, Mads Pedersen, a risolvere uno sprint di 30 corridori. L'alfiere della Trek-Segafredo si impone nettamente nella classica belga, con il francese Turgis secondo davanti a Tom Pidcock, già a podio in una gara tutt'altro che semplice per un esordiente. Ai piedi del podio Matteo Trentin (UAE), con Sonny Colbrelli (Bahrain-Victorious) sesto in una corsa caratterizzata da uno strepitoso Mathieu Van der Poel, che scatena un'azione clamorosa a 85 km dal traguardo e viene ripreso, assieme al resto dei fuggitivi di giornata, a soli 1500 metri dal termine.

Per la Strade Bianche di sabato prossimo, ci sarà da divertirsi...

© RIPRODUZIONE RISERVATA
172
Consensi sui social