Clamoroso in casa Astana-Premier Tech: Vinokourov licenziato dal team, Martinelli nuovo capo

Foto di Redazione
Info foto

Astana Premier Tech twitter

Stradaattualità

Clamoroso in casa Astana-Premier Tech: Vinokourov licenziato dal team, Martinelli nuovo capo

Secondo quanto rivelato dall'Equipe, la proprietà canadese della formazione con base kazaka ha cacciato l'ormai suo ex dirigente, che si è subito mosso a livello legale.

Una situazione a dir poco inusuale, a poco più di 48 ore dal via della corsa più importante della stagione.

Nel quartier generale di Brest, dove sabato comincerà il Tour de France, esplode la bomba in casa Astana Premier-Tech: come ha riportato questa mattina L'Equipe, nella serata di ieri Alexandre Vinokourov è stato licenziato in tronco dal team che ha contribuito a fondare ma che, ormai da mesi, sta passando nelle mani della proprietà di matrice canadese.

E i nuovi capi della squadra, che al prossimo Tour punterà in particolare ai successi di tappa con i vari Fuglsang, Lutsenko, Izagirre, Aranburu e Fraile, hanno deciso di sollevare dall'incarico lo storico general manager kazako. Vinokourov sarebbe stato licenziato dal gruppo dirigenziale, con effetto immediato, per motivi personali. Il campione olimpico di Londra 2012 ha dato mandato ai suoi legali per un reintegro, ma il nuovo corso pare ormai chiaro considerato che nei mesi scorsi erano già stati cambiati alcuni direttori sportivi della vecchia guardia, come Alexandre Shefer e Dimitri Sedun.

E Giuseppe Martinelli, da anni al lavoro quale ds di riferimento della formazione che ha vinto Giro e Tour con Vincenzo Nibali (che potrebbe tornare in Astana nel 2022), è stato scelto quale capo del settore sportivo, coadiuvato dall'ex corridore canadese Steve Bauer, uomo scelto dalla nuova proprietà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
264
Consensi sui social