Lutsenko stronca Trentin a Lissone: parla kazako la 74esima Coppa Agostoni, UAE amara con Covi 3°

Foto di Redazione
Info foto

Astana Premier Tech twitter

Stradacalendario italiano

Lutsenko stronca Trentin a Lissone: parla kazako la 74esima Coppa Agostoni, UAE amara con Covi 3°

Sprint a due con il trentino di nuovo beffato, mentre il compagno di squadra (che vince il Trittico Lombardo) regola tutti gli altri a pochi secondi.

Una vera e propria beffa, quando la seconda vittoria dopo il Trofeo Matteotti di fine settembre sembrava a portata di mano.

Matteo Trentin si deve accontentare del secondo posto alla Coppa Agostoni, battuto da Alexey Lutsenko (Astana Premier Tech) nello sprint a due che, sul traguardo di Lissone, ha deciso la 74esima edizione della classica che ha chiuso il Trittico Lombardo, conquistato da Alessandro Covi che si è piazzato terzo, regolando il gruppetto alle spalle e con la UAE Emirates che sale con due corridori sul podio, ma perde una ghiotta chance.

Lutsenko, già 2° nell'ultima edizione del 2019 alle spalle di Riabushenko, aveva già attaccato sul Lissolo a 25 km dalla conclusione, quando si era formato il gruppo di 7 uomini pronto a giocarsi il successo, con Valverde e i due alfieri UAE Emirates, assieme a Hermans, Tulett e Rochas, che avevano una trentina di secondi sul plotone principale. Ai -10, con gli inseguitori vicinissimi, Trentin ha allungato assieme allo stesso Lutsenko, arrivando poi a giocarsi il successo allo sprint, mentre dietro Covi regolava altri quattro italiani (ben 6, quindi, in serie alle spalle del kazako), con Velasco quarto, Albanese quinto, Sbaragli sesto e Rota settimo, mentre Alejandro Valverde si è piazzato nono.

In questa ultima vera settimana di gare, mercoledì si riparte con il grande ritorno del Giro del Veneto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
39
Consensi sui social