Valli del Monte Bianco

Valli del Monte Bianco
Valle d'AostaValle d'Aosta

Valli del Monte Bianco

Sul versante italiano del Monte Bianco si stendono due valli facilmente raggiungibili: la Val Ferret e la Val Veny. Queste vallate di enorme interesse naturalistico offrono fantastici panorami dove il protagonista assoluto è indubbiamente il massiccio del Monte Bianco.

Entrambe le valli fanno parte del comune di Courmayeur rinomata località turistica invernale ed estiva tra le più importanti del territorio italiano. Utilizzando Courmayeur come base d'appoggio per un soggiorno ai piedi del Monte Bianco, è possibile comodamente esploare questo lembo di terra che offre davvero tante occasioni di divertimento per gli appassionati di bici e di mountain bike.

TOUR DU MONT BLANC
Il Tour du Mont Blanc è uno degli itinerari per mountain bike più spettacolari ed impegnativi del mondo. Il tracciato adatto ovviamente a bikers allenati, circumnaviga il massiccio del Monte Bianco partendo da Courmayeur sconfina in Francia ed in Svizzera per poi tornare in Italia, offrendo ai ciclisti paesaggi e panorami mozzafiato lungo un percorso di ben 210 km con un dislivello di complessivi 8.000 metri. Data la durezza dell'itinerario sono state consigliate cinque tappe e per il pernottamento dei bikers sono state ricavate delle strutture e dei punti d'appoggio lungo il tracciato che sono molto apprezzate.

CROSS COUNTRY
La Val Ferret e la vicina Val Veny offrone un'ampia varietà di percorsi e sentieri adatti alle mountain bike all mountain. In Val Ferret in particolare si segnala il Tour dei tre Rifugi, un percorso che ha come base di partenza ed arrivo il centro di Courmayeur e che in quasi 35 km consente di raggiungere i Rifugi Elena, Bonatti e Bertone stando costantemente al cospetto del massiccio del Monte Bianco. L'anello si sviluppa per quasi la sua totalità su un fondo sterrato con alcuni tratti davvero impegnativi adatti ad un pubblico allenato e propenso alla fatica dato che il dislivello totale è di oltre 1400 metri.
In Val Veny invece, uno degli itinerari da non perdere è il Tour Celtico. Questo tracciato si sviluppa nei dintorni di Zerotta per complessivi 12 km. L'escursione presenta un dislivello di 250 m ed è ideale per ciclisti mediamente allenati, presentando in alcuni tratti alcuni strappetti. 

MTB NATURAL TRAIL AREA - LA THUILE
Ricavato in gran parte sul demanio sciabile di La Thuile, la MTB Natural Trail Area è uno spettacolare bike park che abbina divertimento ed adrenalina a viste panoramiche mozzafiato con le vette del Bianco, il ghiacciaio del Rutor e più in lontananza il gruppo del Rosa e il Cervino a farla da protagonisti assoluti. Il parco offre un'ampia varieta di piste destinate alle mountain bike downhill e freeride con percorsi adatti ad ogni tipo di biker, dal più esperto al neofita. La maggioranza dei 16 tracciati aperti al pubblico sono destinati a bikers esperti con sentieri piuttosto impegnativi. I percorsi più lunghi sono tuttavia i più semplici e panoramici dell'intero bike park. La pista Verney ad esempio si sviluppa su una lunghezza di oltre 6 km partendo da un'altitudine di 2188 m e arrivando nel centro abitato di La Thuile situato a quota 1441 metri. La MTB Natural Trail Area di La Thuile ha riservato anche tre tracciati alle e-Bike, garantendo così un'offerta completa del mondo bike.
Oltre alle piste destinate al downhill-freeride, l'area di La Thulle offre oltre 220 km di itinerari ed escursioni da affrontare con mountain bike muscolari o a pedalata assistita.

#TOURDUMONTBLANC #COURMAYEUR #MONTEBIANCO #
© RIPRODUZIONE RISERVATA
11
Consensi sui social

11

Consensi sui social
Valle d'Aosta: Tutte le notizie
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime news in Valle d'Aosta

Valle d'Aosta

Ultime settimane d'estate dedicate a divertimento e relax a Pila

Redazione, Mercoledì 26 Agosto 2020
Valle d'Aosta

Aosta in bicicletta, il progetto in consultazione ad Aosta

Redazione, Giovedì 7 Maggio 2020