Plan de Corones

Plan de Corones
Alto AdigeAlto Adige

Plan de Corones

L'area turistica Plan de Corones, è situata tra la media Val Pusteria e la Val di Marebbe. Con i suoi 2275 m di altitudine, il Plan de Corones é una montagna caratteristica, con un'ampia area boschiva alla base che si dirada verso l'alto per trovare coronamento in un maestoso pianoro. La cima é quasi piana, comoda e di facile orientamento con in più un fantastico panorama a 360 gradi sulle montagne circostanti.  

Rinnomata località sciistica nei mesi invernali, d'estate Plan de Corones è il posto ideale per gli appassionati di mountain bike e per chi è alla ricerca di una vacanza all'insegna delle due ruote. Dai tre versanti che corrispondono alle tre aree sciistiche di accesso al comprensorio, ossia Valdaora, San Vigilio di Marebbe e Riscone di Brunico, partono un'infinità di sentieri e di strade sterrate adatte ad ogni tipologia di biker.

DOWNHILL & FREERIDE
L'area di Plan de Corones mette a disposizione ben 6 tracciati dedicati al downhill-freeride quasi tutti raggiungibili utilizzando gli impianti di risalita che da Riscone, Valdaora, Passo Furcia e San Vigilio di Marebbe conducono fino in vetta. Il percorso più lungo, denominato Gassl, è quello più adatto ai neofiti e ai bikers di medio livello. Il trail misura poco più di 8,5 km e si divide in due tratti: il primo serpeggia tortuoso sul fianco orientale della montagna fino alla stazione intermedia della cabinovia Olang 1+2. Il tracciato è caratterizzato da salti facili e curve paraboliche poco inclinate. Il secondo tratto, invece, è più impegnativo e vario e si sviluppa dalla stazione intermedia della cabinovia Olang 1+2 su un terreno mediamente scosceso, attraversando splendidi boschi e prati fino alla stazione a valle nell’omonima località Gassl. I bikers più esperti e che sono alla ricerca di adrenalina, possono trovare pane per i propri denti lungo il trail Hernnsteig. Il punto di partenza di questo percorso è raggiungibile utilizzando la cabinovia che parte da Riscone e conduce in vetta, e poi da qui scende verso valle attraverso uno dei trail più impegnativi dell'intero arco alpino. La discesa di 1300 mt di dislivello e di 7,5 km di lunghezza, corre lungo il versante Nord della montagna. Volendo si può percorrere ogni volta un tracciato diverso, visto che a destra e sinistra del trail originale si possono trovare diverse varianti. Sempre dal versante di Brunico si possono affrontare altri due trail per bikers esperti: l'Andreas e il Korer, mentre dal lato di San Vigilio di Marebbe si possono affrontare due percorsi di media difficoltà che hanno lunghezze di 4,7 e di 2,7 chilometri.

CROSS COUNTRY
Il comprensorio di Plan de Corones offre molteplici alternative per gli appassionati di mountain bike cross country. Ciascuna delle località situate a valle sono ottimi punti di partenza per escursioni ed itinerari in mountain bike con diversi gradi di difficoltà e lunghezza. Dal centro di Valdaora si possono affrontare due brevi ma intense uscite che conducono alle malghe: Brust e Lanzwiese. Entrambi i percorsi  misurano poco più di 6 km ma presentano dei dislivelli superiori ai 700 metri che fanno di queste escursioni il terreno ideale per i bikers allenati. Da Valdaora è comunque possibile anche intraprendere sentieri meno impegnativi come il tracciato del Monte di Mezzo che si sviluppa lungo i boschi a sud del centro abitato ed percorribile in entrambi i sensi di marcia. Chi invece è alla ricerca di un grande tour panoramico può trovare nell'anello di Fanes-Senes il suo terreno ideale. Questo itinerario di oltre 52 chilometri e di 1977 metri di dislivello permette di ammirare alcune tra le più belle montagne del pianeta. Da San Vigilio di Marebbe il percorso conduce al Passo di Limo e poi in discesa punta verso Cortina d'Ampezzo, da qui risale in direzione della Malga Ra Stua e del Rifugio Sennes. A questo punto i bikers affrontano la discesa che passa per il Rifugio Fodara e Pederù e riporta nuovamente a San Vigilio. Altro percorso di media lunghezza è il Pliscia Tour, un anello facile che porta da San Vigilio di Marebbe fino al nucleo rurale di Pliscia, da dove senza dover superare grandi dislivelli riporta poi a San Vigilio passando accanto a tipici insediamenti rurali. Sempre da San Vigilio è possibile effettuare la pedalata di circa 11 km che permette di esplorare l'affascinante Valle di Marebbe costeggiata da erte pareti rocciose fino ad arrivare a Pederù. 

PISTA CICLABILE VAL PUSTERIA
Il lato nord di Plan de Corones è attraversato dalla lunga pista ciclabile della Val Pusteria. Questo percorso nella sua interezza, costeggia i fiumi Rienza e Drava da Fortezza a Lienz in Austria, passando per Brunico, e collega la Val Pusteria alla Valle Isarco in un costante saliscendi. Lungo questo percorso di circa 110 km si possono ammirare spettacoli della natura, scoprire usanze locali e beni culturali. La ciclabile è percorribile in entrambe le direzioni e in qualsiasi momento è possibile proseguire o tornare indietro in treno, dato che la linea ferroviaria corre in parallelo alla pista ciclabile. Da Brunico muovendosi verso est, è possibile raggiungere Dobbiaco seguendo un tragitto pressochè pianeggiante che costeggia il fiume Rienza per una trentina di chilometri e attraversa i centri abitati di Monguelfo e Villabassa. Da qui si può proseguire ulteriormente in direzione est allaciandosi alla ciclabile della Drava che porta dapprima in Austria e poi conclude il suo percorso al confine tra Slovenia e Croazia. Da Brunico muovendosi verso ovest invece, si può raggiungere la Val Isarco lungo un pista ciclabile in leggera discesa che misura una trentina di chilometri.

PISTA CICLABILE VAL BADIA
Dal centro abitato di Brunico si snoda una ciclovia che permette di collegare la Val Pusteria alla Val Badia. Il tracciato di circa 17 km è in costante salita e una volta lasciato il centro abitato di San Lorenzo inizia a svilupparsi all'interno della Val Badia, attraversando le località di Sares, Pliscia, Pieve di Marebbe fino a concludersi a San Vigilio di Marebbe.

#KRONPLATZ #PLANDECORONES #KRONPLATZBIKEPARK
© RIPRODUZIONE RISERVATA
41
Consensi sui social

41

Consensi sui social
Alto Adige: Tutte le notizie
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimi in Regioni

La Bike Vintage Alpe Adria pronta ad infiammare le strade di Cividale!

La Bike Vintage Alpe Adria pronta ad infiammare le strade di Cividale!

Sarà una domenica all’insegna del vintage quella che andrà in scena l'11 luglio prossimo a Cividale del Friuli. La città ducale infatti, ospiterà per la prima volta la Bike Vintage Alpe Adria, l’ormai celebre biciclettata non competitiva in abito e bici d’epoca che nel corso degli anni ha già animato con pieno successo le strade di diversi comuni della Regione come Udine, Spilimbergo e Sacile.