Internazionali d'Italia Series, si avvicina l'appuntamento di Andora: Trek con il tridente

Foto di Redazione
MTB Raceinternazionali d'italia series

Internazionali d'Italia Series, si avvicina l'appuntamento di Andora: Trek con il tridente

Jolanda Neff guiderà un vero e proprio squadrone per la tappa del prossimo 7 marzo. Posticipate a settembre le competizioni giovanili.

A meno di un mese dall'appuntamento inaugurale di Andora, tutto indica che la tappa di apertura di Internazionali d'Italia Series 2021 sarà a tutti gli effetti il primo grande confronto stagionale ai massimi livelli fra i protagonisti della mountain bike mondiale.

Fra chi farà rotta sulla riviera ligure c'è il Trek Factory Racing Team, una delle realtà di riferimento a livello globale, che domenica 7 marzo all'Andora Race Cup schiererà le tre punte di diamante del roster. La svizzera Jolanda Neff, Campionessa del Mondo nel 2017, e la britannica Evie Richards saranno in prima fila fra le favorite della gara Elite femminile. “Sono felice di ricominciare dopo una stagione difficile - spiega Jolanda Neff - e ringrazio gli organizzatori di Andora Race Cup per lo sforzo organizzativo.

Sto lavorando per tornare nella mia forma migliore e per farlo voglio gareggiare contro le atlete più forti al mondo. Al mio fianco ci sarà Evie (Richards), un'atleta che sta diventando sempre più forte. Vogliamo formare una grande coppia”.

Per Neff, il fulcro della stagione sarà naturalmente rappresentato dai Giochi Olimpici di Tokyo e i Campionati del Mondo in Italia, in Val di Sole, dove ha già vinto e dove è stata protagonista di un grande duello proprio con Ferrand Prevot nel 2019. “Le Olimpiadi sono un grande obiettivo, ma adoro gareggiare in Italia e punto ad essere subito protagonista. Il mio motto è vincere aiuta a vincere”.

Oltre a Neff e Richards, la Trek Factory Racing schiera al via della prima tappa di Internazionali d'Italia Series anche il campione in carica dell'evento ligure, il francese Stephane Tempier. “Gareggiare in Italia e ad Andora per me è sempre una bella sensazione - ha detto l'atleta di Gap - Questo percorso mi piace molto, è tecnico ed esigente. Conosco bene il microclima della Riviera: sono zone perfette per allenarsi e gareggiare nel mese di marzo. Il 2020 è stato molto difficile e non sono ancora riuscito a rompere il ghiaccio con il Team Trek Factory Racing: voglio ritrovare la vittoria il prima possibile”.

In considerazione dell'elevato numero di iscrizioni, per salvaguardare la salute di atleti, squadre e staff, la ASD Andora Race, in accordo con la Federazione Ciclistica Italiana, ha deciso di posticipare al 26 settembre le competizioni giovanili, originariamente previste per domenica 7 marzo. “La priorità è la sicurezza: per evitare assembramenti di difficile gestione e garantire il rispetto delle normative sanitarie in vigore, abbiamo ritenuto di collocare le gare elite e giovanili in due periodi diversi”, ha detto il Presidente della ASD Andora Race, Carlo Rista. “Sentiamo la responsabilità di far ripartire il nostro sport, e di farlo in condizioni di piena sicurezza: per questo confidiamo nella comprensione e collaborazione di tutti”.

Le gare di Andora Race Cup si disputeranno nella giornata di domenica 7 marzo, con le sole categorie legate ad Internazionali d’Italia Series, ovvero Elite, U23 e Juniores.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Consensi sui social