Ganna è un tornado anche nel deserto: all'UAE Tour arriva l'ottava vittoria consecutiva a crono

Ganna è un tornado anche nel deserto: all'UAE Tour arriva l'ottava vittoria consecutiva a crono
Info foto

Ineos Grenadiers twitter

Stradaprofessionisti

Ganna è un tornado anche nel deserto: all'UAE Tour arriva l'ottava vittoria consecutiva a crono

Il campione del mondo domina la seconda tappa della corsa World Tour, battendo Bissegger di 14 secondi. Tadej Pogacar è il nuovo leader della generale nel giorno dell'addio alla corsa di Van der Poel.

Un tornado nel deserto. Filippo Ganna non delude e si prende la terza vittoria stagionale, la prima a livello World Tour e addirittura l'ottava consecutiva in una prova contro il tempo.

Il campione del mondo in forza al Team Ineos Grenadiers, domina infatti la cronometro di Al Hudayriat, 13 km cruciali per la seconda tappa dell'UAE Tour oggi scosso dall'addio forzato della Alpecin-Fenix, con la positività nello staff del team belga che ha costretto Mathieu Van der Poel, leader della generale dopo la vittoria di ieri, e compagni a lasciare la corsa emiratina.

A 55.9 km/h di media, Top Ganna ha concluso con 14 secondi di margine sullo svizzero Stefan Bissegger (EF), 21 sul danese Bjerg (UAE) e 24 su Tadej Pogacar, quarto e nuovo leader della generale con 5 secondi su Joao Almeida, sesto di tappa. A livello di classifica, dopo quanto successo ieri nella tappa dei ventagli, Mattia Cattaneo è gran terzo a soli 18 secondi dallo sloveno prima delle due tappe con arrivo in salita che decideranno la corsa, con il vincitore del Tour de France 2020 chiaro favorito assieme al portoghese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Consensi sui social