Visita di controllo ok, è ufficiale: Vincenzo Nibali correrà il Giro, tre settimane dopo la frattura

Foto di Redazione
Info foto

Vincenzo Nibali twitter

Stradagiro d'italia 2021

Visita di controllo ok, è ufficiale: Vincenzo Nibali correrà il Giro, tre settimane dopo la frattura

Lo scorso 14 aprile il crac al radio del braccio destro, ma il siciliano sarà al via di Torino come ha annunciato in mattinata la Trek-Segafredo.

Ora è ufficiale, le riserve sono sciolte. Vincenzo Nibali sarà al via del Giro d'Italia, sabato da Torino con la cronometro che inaugurerà l'edizione numero 104.

La maglia rosa del 2013 e 2016, sei volte sul podio con il secondo posto del 2019 quale ultima top 3, prima del 7° posto del 2020, è stato visitato questa mattina in quello che era l'ultimo controllo medico prima di avere l'ok per partecipare ad una corsa rosa che era a fortissimo rischio, dopo quanto accaduto lo scorso 14 aprile con la caduta in allenamento e la frattura al radio del braccio destro.

Strepitoso il recupero del siciliano, che in meno di dieci giorni è tornato a pedalare ed è subito salito in altura, per un mini ritiro a Livigno, per non perdere troppo quella condizione che aveva messo assieme con il lungo training camp sul Teide. Certo, ipotizzare un Nibali in lotta per il podio è difficile in questo momento, ma solo dopo i primi giorni di corsa si capirà quale livello potrà avere il leader della Trek-Segafredo, che aveva già annunciato nei giorni scorsi gli altri sette uomini con Mollema e Ciccone prime alternative al messinese.

Ufficializzata in mattinata anche la formazione dell'AG2R Citroen: un italiano al via, il trevigiano Andrea Vendrame che punta deciso ad un successo di tappa, lui che ha uno spunto veloce importante, e l'obiettivo di una vittoria che sostanzialmente è il focus dell'intera formazione transalpina, che propone il “vecchio” Tony Gallopin, gli altri francesi Bouchard, Bidard, Gougeard e Champoussin, oltre allo statunitense Larry Warbasse e al belga Lawrence Naesen.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
126
Consensi sui social