Van der Poel si prende la rivincita pre mondiale su Van Aert. Van Empel padrona tra le donne, Persico 4^

Foto di Redazione
Cyclo Crosscoppa del mondo ciclocross

Van der Poel si prende la rivincita pre mondiale su Van Aert. Van Empel padrona tra le donne, Persico 4^

Coppa del Mondo di ciclocross: la prima di Benidorm regala l'ennesimo duello tra MVDP e l'eterno rivale belga, questa volta battuto. La bergamasca ad un soffio dal podio tutto olandese: un gran bel segnale a due settimane dalla sfida iridata.

La penultima tappa della CdM di ciclocross non ha deluso le attese, per l'esordio assoluto di Benidorm nel massimo circuito.

Sulla sabbia spagnola e un percorso molto veloce, ecco andare in scena tutto quello che gli appassionati volevano vedere: il confronto Mathieu Van der Poel vs Wout Van Aert, ma rispetto a quanto visto all'inizio di questo 2023, oggi è stato il quattro volte campione del mondo in forza all'Alpecin-Deceuninck ad avere la meglio, infilzando nel finale il belga della Jumbo-Visma, mentre Eli Iserbyt, tornato ad ottimi livelli, si piazza terzo a 9”.

Ultimo test prima del Mondiale del 5 febbraio a Hoogerheide e certamente un bel tonico di fiducia per MVDP, mentre Laurens Sweeck, quarto a 20”, ha difeso da par suo la leadership nella classifica di una coppa sempre più nelle sue mani, con Tom Pidcock, che non vedremo invece a difendere la sua maglia iridata, quinto ad oltre 30” da Van der Poel e Van Aert.

Bellissima anche la gara femminile, con Fem Van Empel (Jumbo-Visma) che infila un'altra gemma alla sua collezione, ipoteca la Coppa del Mondo e mette le cose in chiaro con Puck Pieterse e Shirin Van Anrooij, che saranno le sue rivali anche a Hoogerheide dopo che il trio delle 2002 orange ha semplicemente dominato la stagione.

Attenzione però, visto che Silvia Persico, bronzo mondiale in carica, dimostra di esserci chiudendo quarta, ma incollata al magico trio sino all'ultimo giro, per un quarto posto di gran livello davanti a Lucinda Brand.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
131
Consensi sui social

Ultimi in Racing

Nella notte l'annuncio shock di Peter Sagan: A fine anno mi ritiro dal mondo pro, nel 2024 solo in MTB

Nella notte l'annuncio shock di Peter Sagan: A fine anno mi ritiro dal mondo pro, nel 2024 solo in MTB

Nel giorno del 33esimo compleanno, festeggiato alla Vuelta a San Juan, il tre volte campione del mondo ha sorpreso tutti: ufficiale l'addio a fine 2023, poi il prossimo anno l'assalto all'oro olimpico in mountain bike e tante avventure, a partire dal mondo gravel. Oggi, intanto, nella corsa argentina c'è la tappa chiave con l'arrivo all'Alto Colorado.