Capoliveri Legend al via con Esordienti e Allievi: lunedì la grande sfida di Internazionali d'Italia Series

Foto di Redazione
Info foto

Mario Pierguidi

MTB Raceinternazionali d'italia series

Capoliveri Legend al via con Esordienti e Allievi: lunedì la grande sfida di Internazionali d'Italia Series

All'Isola d'Elba il secondo appuntamento del circuito, con Nino Schurter attesissimo e un percorso da... brividi.

I fenomeni del Cross Country mondiale avranno pane per i loro denti alla Capoliveri Legend XCO, la seconda tappa di Internazionali d'Italia Series in programma lunedì 5 aprile. La società ASD Capoliveri Bike Park, coordinata da Maurizio Melis, ha allestito un tracciato tecnico, veloce e pieno di sorprese. Un anello di 4 km con 170 metri di dislivello, ricavato ai piedi del Monte Calamita, che sembra perfetto per esaltare il talento di Nino Schurter ed Henrique Avancini, gli atleti più attesi all'Isola d'Elba.

Un consulente d'eccezione, il tecnico azzurro Enrico Martello, ha supportato il comitato organizzatore nella realizzazione di un percorso moderno, che contiene elementi distintivi rispetto a tutti gli altri tracciati del panorama internazionale. “La particolarità del terreno è la prima di tante insidie - ha detto Martello - E' molto asciutto, quindi con poco grip. Conteranno certamente le gambe, ma gli atleti dovranno prestare attenzione anche al setting della bici”.

Il circuito di Capoliveri Legend XCO è caratterizzato da due salite di passo e una moltitudine di strappi corti e ripidi, senza possibilità di rifiatare. La sezione centrale prevede anche delle discese veloci e flow, più tecnica e impegnativa la parte finale. “E' un tracciato molto divertente. Le discese della parte centrale non presentano grosse presenze, ma i salti con la sponda, rari a vedersi nel Cross Country, rappresentano uno degli elementi distintivi del tracciato - spiega il tecnico azzurro - Un forte cambio di presenza conduce al finale, molto tecnico: anche in questo tratto c'è la particolarità della sponda che precede il rock garden.

Riuscire a trovare la giusta traiettoria nella sponda è fondamentale per affrontare al meglio l'intera sezione”. In attesa delle stelle, nella giornata di sabato i ragazzi delle categorie Esordienti e Allievi hanno aperto il programma di Capoliveri Legend XCO. In palio lo storico GP d'Inverno, uno dei più ambiti traguardi di inizio stagione a livello nazionale.

Successo di Nicholas Travella (GS Cicli Fiorin) fra gli Allievi 1° anno, Davide Donati (ASD Monticelli Bike) ha invece primeggiato fra gli Allievi 2° Anno. Nella categoria Esordienti, affermazioni di Emanuele Savio (ASD Bussolino Sport) fra i ragazzi al 1° Anno e di Ettore Fabbro (Jam's Bike Team Buja) fra gli atleti al 2° Anno. Beatrice Temperoni (Ciclistica Bordighera) e Valentina Corvi (Melavì Tirano Bike) hanno conquistato le gare Donne Allievi, rispettivamente primo e secondo anno, mentre Elisa Bianchi (Velo Montirone) e Anna Sinner (Sunshine Racers Nals) hanno avuto la meglio sulle avversarie fra le Donne Esordienti, rispettivamente primo e secondo anno.

Lunedì 5 aprile il programma di Capoliveri Legend XCO prevede la gara Uomini Junior alle 10.30, seguita dalle competizioni Donne Junior e Open alle 12.30 e dalla prova Uomini Open alle 14.30. Nella serata di lunedì, un'ampia sintesi di Capoliveri Legend XCO sarà trasmessa sui canali ufficiali Facebook e Youtube di Internazionali d'Italia Series, mentre mercoledì 7, alle 20.30, il meglio delle gare elbane sarà trasmesso in TV su Bike Channel, canale 259 del digitale terrestre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
5
Consensi sui social