E' Cordiano Dagnoni il nuovo numero 1 della FCI: Silvio Martinello piegato al ballottaggio

Foto di Redazione
Info foto

federciclismo.it

Stradaelezioni federali

E' Cordiano Dagnoni il nuovo numero 1 della FCI: Silvio Martinello piegato al ballottaggio

Le elezioni federali premiano il dirigente milanese; amaro il verdetto per l'ex pistard, Norma Gimondi tra i vice presidenti in Consiglio.

E' Cordiano Dagnoni il nuovo numero 1 della Federazione Ciclistica Italiana. Il verdetto di Roma sancisce il nuovo corso, dopo l'era Renato Di Rocco (che aveva deciso di non ricandidarsi), con il dirigente milanese, già presidente del comitato lombardo, che ha battuto nel duello finale Silvio Martinello.

Si è andati al ballottaggio dopo che il campione olimpico aveva ottenuto 83 voti al primo turno, rispetto ai 78 di Dagnoni e ai 68 di Daniela Isetti; alla fine il nuovo presidente federale ha conquistato 128 preferenze (56,28%) rispetto alle 96 di Martinello (che ha chiuso con il 41,92%).

Sono davvero emozionato, adesso viene il bello e sono convinto di poter fare un buon lavoro – le prime parole di Dagnoni dopo la nomina – E' importante compattare l'intero movimento”.

Definito il Consiglio federale con i tre vice presidenti Carmine Acquasanta (77 voti), Norma Gimondi (63) e Ruggero Cazzaniga (63). I nuovi consiglieri sono Fabrizio Cazzola, Giovanni Vietri, Giantonio Crisafulli, Fabio Forzini, Chiara Teocchi (rappresentante atleti), Giancarlo Masini e Serena Danesi (rappresentante tecnici).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Consensi sui social