Alto Garda - Lago di Ledro

Alto Garda e Lago di Ledro
TrentinoTrentino

Alto Garda - Lago di Ledro

Confinato fra tre regioni, Lombardia, Veneto e Trentino, e posto in parallelo rispetto al fiume Adige da cui è diviso dal massiccio del monte Baldo, sorge il lago di Garda, il più esteso lago italiano.

Questa stupenda superficie d'acqua è caratterizzata da una particolare forma ad imbuto, molto stretta a settentrione e decisamente più larga a meridione nei territori delle provincie di Brescia e Verona. I dintorni del bacino si contraddistinguono dalla presenza di alcune vette che superano abbondatemente i 3mila metri di quota come: cima Presanella (3556 m) ed il monte Adamello (3554 m), anche se la maggior parte del territorio è compreso tra i 65 e i 1500 m. 

Meta turistica tra le più ambite d'Italia soprattutto dal turismo straniero, il lago di Garda è un'importante area geografica per gli amanti delle due ruote. Lungo le diverse località del lago sono infatti presenti numerosi sentieri, percorsi ciclabili e strade sterrate dedicate ad ogni tipologia di ciclista. 

BIKE PARK GARDA TRENTINO
Il Bike Park Garda Trentino si trova nella parte settentrionale del lago di Garda presso il comune di Nago-Torbole. Questo bike park è caratterizzato dalla presenza di spettacolari e divertenti percorsi per gli amanti del gravity e del downhill, che permettono anche di ammirare scorci mozzafiato con viste panoramiche sul lago. Il Bike Park Garda Trentino non è dotato di impianti di risalita ma i suoi sentieri sono raggiungibili grazie a degli shuttle dedicati che conducono i bikers fino al punto di partenza dei diversi percorsi. 
Uno dei fiori all'occhiello di questo bike park è il percorso "Ex-Seicentouno". Un sentiero storico sul monte Altissimo dedicato solo alla MTB per l'ultimo tratto fino al parco delle Busatte. Una discesa mozzafiato di 2 km, completamente ripulita da sassi smossi e sterpaglia, con rock garden e salti e sponde per accontentare i gusti di tutti i biker, sempre con vista panoramica sul lago di Garda.
Assolutamente da non perdere anche il tracciato della Val del Dial situato sopra il centro abitato di Nago. Questo trail è caratterizzato da un terreno che alterna un fondo battuto e veloce, ad un manto di sassi, placche e pietre, dove in riders più esperti si possono esaltare. La discesa di complessivi 4,5km e con un dislivello di 730 metri termina nella zona industriale di Nago, da dove attraversando le campagne si raggiunge il centro del paese per poi scendere verso Torbole.
Accanto a queste due proposte per bikers esperti c’è anche il Naranch Trail, un percorso da enduro più facile degli altri due percorsi gravity, che dal Monte Creino scende al Maso Naranch e poi si conclude a Nago. Il tracciato ha una lunghezza di circa 5km snodandosi interamente nel bosco, su terreno non troppo roccioso e flow.

ITINERARI MOUNTAIN BIKE
La parte trentina del lago di Garda offre anche numerosi itinerari per gli appassionati di mountain bike all mountain. Per i più esperti ed soprattutto allenati si suggerisce il Giro del Monte Brione, lo "sperone" situato nel centro della vallata visibile da qualsiasi punto dell'Alto Garda. L'escursione prevede una lunghezza di circa 7km con un dislivello complessivo superiore ai 500m. Il percorso si sviluppa in gran parte tra gli olivi, raggiungendo uno dei punti panoramici più suggestivi dell'Alto Garda: il forte Batteria di Mezzo, al centro del sistema difensivo austro-ungarico dell'Alto Garda (Festung Abschnitt). La discesa verso Sant'Alessandro, nel suo primo tratto, è piuttosto tecnica con la presenza di alcuni gradoni e sassi di discrete dimensioni, talvolta anche smossi che richiedono estrema prudenza. 
Un tour tecnicamente molto facile, in gran parte su asfalto, percorribile tranquillamente anche con una bici gravel è quello che si sviluppa nei dintorni di Tenno. Questo itinerario di circa 10km ha un dislivello di poco inferiore ai 400m permette di esplorare i suggestivi borghi del tennese, caratterizzati dalle tipiche case in pietra addossate le une alle altre, e regala scorci davvero pittoreschi.

PISTA CICLABILE MORI-TORBOLE SUL GARDA
La ciclovia Mori - Torbole sul Garda è un ramo della ciclabile che dal Brennero porta a Verona. Staccandosi dalla "strada maestra", la pista ciclabile Mori - Lago di Garda offre la possibilità ai ciclisti provenienti da nord di raggiungere agevolmente le sponde del lago. Dalla Vallagarina quindi si sale verso Passo San Giovanni per ridiscendere poi verso il bacino gardesano, con arrivo a Torbole sul Garda. La pista ciclabile non presenta particolari difficoltà - se non l'ascesa verso Passo San Giovanni (287 m)- ed è adatta a tutti coloro che sono abituati a spostarsi sulle due ruote. Il percorso totale è di circa 17km.

PISTA CICLABILE TORBOLE SUL GARDA-SARCHE
La ciclabile Torbole - Sarche segue a ritroso il corso del fiume Sarca, collegando le sponde del lago alla Valle del Sarca. Questo percorso di circa 25km rappresenta per gli appassionati di mountain bike la via migliore per raggiungere l'inizio di tanti tour dedicati alle bici fuoristrada, mentre per i bike trekker rappresenta un bell'itinerario per pedalare in piena sicurezza senza fare troppa fatica.

LAGO DI LEDRO
Il lago di Ledro si trova in una valle sospesa che congiunge la valle del Chiese con il lago di Garda. Grazie alle sue acque balneabili che raggiungono i 24° in estate, il Lago di Ledro è ideale per praticare differenti sport tra cui la canoa, il windsurf, la vela, il nuoto e la pesca. Il lago presenta un perimetro di circa 10km ed è un'ottima base d'appoggio per escursioni in mountain bike. Percorso semplice e particolarmente adatto alle famiglie, è l'itinerario della Val Concei che si snoda per 17,6km tra paesini e campi, fienili, e boschi che ospitano l'albero più vecchio della valle, un gigantesco faggio che da il nome al rifugio che si trova ai suoi piedi.
Chi vuol far fatica può optare per il tracciato ad anello Molina-Bocca Fortina di 17km e con dislivello di 1214 m. Questo itinerario segue la strada che collega Bocca dei Fortini a Passo Guil, attraversa il confine tra Trentino e Lombardia più volte e corrisponde grosso modo alla linea del fronte tra Impero Austro-Ungarico e Regno d’Italia durante la Grande Guerra.

PISTA CICLABILE DELLA VALLE DI LEDRO
La ciclabile della Valle di Ledro si snoda nel fondovalle tra il Lago di Ledro e il Lago d’Ampola. E’ un percorso asfaltato di circa 16km adatto a tutti anche bambini e famiglie. La ciclabile corre parallela alla strada che attraversa la Valle di Ledro. I paesi che si incontrano sono Pieve, Bezzecca, Tiarno di Sotto e Tiarno di Sopra. Il Lago d’Ampola, alla fine del percorso, è uno dei pochi laghi ad essersi conservato allo stato naturale e cambia aspetto a seconda delle stagioni, in primavera ad esempio si tinge di giallo per la fioritura delle ninfee.

 

#GARDALAKE #GARDABIKE #LAGODIGARDA #GARDA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
27
Consensi sui social

27

Consensi sui social
Trentino: Tutte le notizie
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime news in Trentino

Trentino

La Val di Sole ha vinto la sfida: estate ciclistica è stata un successone

Fabio Poncemi, Giovedì 12 Novembre 2020

Ultimi in Regioni

La Bike Vintage Alpe Adria pronta ad infiammare le strade di Cividale!

La Bike Vintage Alpe Adria pronta ad infiammare le strade di Cividale!

Sarà una domenica all’insegna del vintage quella che andrà in scena l'11 luglio prossimo a Cividale del Friuli. La città ducale infatti, ospiterà per la prima volta la Bike Vintage Alpe Adria, l’ormai celebre biciclettata non competitiva in abito e bici d’epoca che nel corso degli anni ha già animato con pieno successo le strade di diversi comuni della Regione come Udine, Spilimbergo e Sacile.