A Rivoli Veronese detta legge Eva Lechner, tra gli uomini Colledani brucia Kerschbaumer

Mtbrace
Info foto

pg fb Eva Lechner

MTB Racecorse

A Rivoli Veronese detta legge Eva Lechner, tra gli uomini Colledani brucia Kerschbaumer

La Mesa Bike Special Edition premia la campionessa altoatesina. Tutti i risultati della gara regionale anche per gli juniores.

Sono Eva Lechner e Nadir Colledani i vincitori delle prove domenicali di Rivoli Veronese, nel secondo appuntamento della MTB nazionale sul territorio, ad una settimana dall'apertura di Riolo Terme con il progetto Warm Up Ciclismo.

Un appuntamento di alto livello quello de “La Mesa Bike – Special Edition”, con la numero 1 del Team Bramati che ha dominato la concorrenza nella prova Open femminile; Lechner infatti ha distanziato di oltre un minuto due atlete di una KTM Protek Dama che ha ricominciato davvero alla grande la stagione, piazzando questa volta sul podio Giada Specia e Marika Tovo.

Sorpresa finale invece tra gli uomini, con Nadir Colledani (MMR Factory Team) che è riuscito a bruciare allo sprint il grande favorito Gerhard Kerschbaumer (Torpado), reduce dall'amaro esordio di domenica scorsa a Leukerbad. Al terzo posto, ecco Mirko Tabacchi che si conferma dopo Riolo Terme, portando ancora sul podio la KTM Protek Dama.

A livello juniores, tra le ragazze si è imposta Letizia Marzani della Merida, superando allo sprint Nicole Pesse (RDR Italia), con Noemi Plankensteiner (St. Lorenzen) sul terzo gradino del podio. Gara juniores maschile che ha premiato invece Andrea Candeago (Bettini Bike Team), capace di trionfare con una trentina di secondi di margine su Giorgio Tombini (Merida) e Lorenzo Trincheri (Ucla 1991).

Consensi sui social