Ganna e Viviani partiranno da San Juan, prima vera gara del 2022: ci saranno 9 WT, ecco il percorso

Foto di Redazione
Info foto

Ineos Grenadiers twitter

Stradastagione 2022

Ganna e Viviani partiranno da San Juan, prima vera gara del 2022: ci saranno 9 WT, ecco il percorso

Dopo la cancellazione delle gare australiane causa restrizioni anti Covid, ma anche del Tour Colombia 2.1 per mancanza di fondi, tanti big guardano alla corsa argentina, in programma dal 30 gennaio al 6 febbraio.

Elia Viviani e Filippo Ganna avevano già annunciato la loro presenza, ma tanti altri si aggiungeranno, a partire da Peter Sagan che l'organizzazione ha confermato al via pure dell'edizione 2022.

La Vuelta a San Juan, dopo la cancellazione del 2021, tornerà in grande stile per una corsa, che diventa quella di riferimento per tutto il Sudamerica, di fatto apertura della prossima stagione del mondo pro, considerato che in Australia non andranno in scena Tour Down Under e Cadel Evans Road Race, e che a febbraio non vedremo (per il secondo anno consecutivo) il Tour Colombia 2.1, in quel caso non per problemi legati alla pandemia ma di natura finanziaria, con il mancato sostegno del governo.

Certo, per quanto riguarda San Juan non si tratta di una prova World Tour (in quel caso, primo appuntamento dal 20 febbraio con l'UAE Tour), ma ci saranno ben nove squadre del massimo circuito per una corsa che vivrà per la prima volta su otto tappe, senza il giorno di riposo, dal 30 gennaio al 6 febbraio 2022.

Start dalla capitale della regione con una tappa per velocisti e conclusione allo stesso modo, con la cronometro (15 km) verso Punta Negra il terzo giorno e poi la frazione decisiva che sarà di fatto quella solita, salendo ai 2700 mt dell'Alto del Colorado che incoronò nel 2020 Remco Evenepoel, vincitore della generale davanti a Filippo Ganna.

Oltre ai 9 team WT, con la probabile presenza anche di Alaphilippe per la Quick Step, tante squadre Continental del territorio, la nazionale argentina e un'altra selezione che sarà proprio quella azzurra, dando spazio probabilmente ai giovani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
19
Consensi sui social